martedì 29 maggio 2012

- Lezione 6: Philip Insegna l'Etiope di Gesù


- Lezione 6: Philip Insegna l'Etiope di Gesù



Necessari: Bibbie



Lezione: (Nota:. Sempre dare agli studenti la possibilità di rispondere alle domande prima di chiarire l'insegnamento)



Chiedete agli studenti, Come si fa a conoscere Dio e di Gesù? (Accetta tutte le risposte ragionevoli.)



Come tutti voi conoscere Dio e di Gesù? (Anche in questo caso accetta tutte le risposte ragionevoli.)



Un modo di conoscere Dio e Gesù è da altre persone che dicono loro. Chi sono alcune delle persone che si raccontano su Dio e Gesù? (Accetta tutte le risposte ragionevoli e li aiutano a pensare agli altri che potrebbero insegnare loro di Dio e Gesu '. Idee possono essere i genitori, nonni, insegnanti della scuola domenicale, pastori, ecc)



(Invita gli studenti a turno, leggono Atti 8:26-31, o leggere da soli.)



Qual è stato l'uomo nella lettura carro? (Il libro di Isaia nella Bibbia.)



Potrebbe l'uomo sul carro capire quello che stava leggendo nella Bibbia o ha bisogno di aiuto? (Ha bisogno di aiuto.)



(Invita gli studenti a turno, leggono Atti 8:32-35, o leggere da soli.)



Quando Philip ha spiegato la storia della Bibbia per l'uomo, l'uomo ha capito? (Sì.)



Chi ha detto Philip per aiutarli a capire la storia dell'uomo Bibbia? Guarda nel versetto 26 se non ricordo. (Dio mandò un angelo a dire Filippo di aiutarlo.)



Pensi che Dio ti vuole aiutare gli altri a capire su Dio e anche Gesù? (Sì.)



È possibile aiutare gli altri conoscere Dio e di Gesù, proprio come fece Filippo. È possibile aiutare gli altri imparare solo come se qualcuno ti ha aiutato a imparare.



(Invita gli studenti a turno, leggono Atti 8:36-40, o leggere da soli.)



Dopo che l'uomo è stato battezzato, dove ha Philip andare? (Dio lo ha teletrasportato. Dio lo fece sparire e apparire da qualche altra parte per insegnare ad altre persone su Dio e Gesù).



Dio vuole sempre ad andare a dirlo a più persone su Gesù. Quando abbiamo finito di raccontare una persona, dobbiamo andare cercare di dire a qualcun altro.